Filippo Montanari

di Lorenzo Cazzaniga - da "Tennis Best"

Ho conosciuto Filippo Montanari nel 1999. Mi inviò una foto mentre stava a braccetto con Nick Bollettieri. Ai tempi frequentare il guru americano equivaleva, per una donna dei giorni nostri, vantare una qualche intimità con George Clooney

Lorenzo Cazzaniga

Filippo Montanari, l’anima di Gotennis

Nell’estratto di un articolo di Lorenzo Cazzaniga, apparso su “Tennis Best”,
un profilo dell’head coach dei viaggi con la racchetta

Faceva il maestro a Maranello, Filippo Montanari. Poi ha deciso di mettere la quinta e puntare su un altro obiettivo: creare una società che organizza stage-vacanza di tennis. Centro. Gotennis è ormai diventata leader in questo settore grazie ad una serie di eventi che coinvolgono centinaia di appassionati e alcuni ex grandi campioni del nostro tennis, da Andrea Gaudenzi a Silvia Farina. In particolare lo stage nella settimana del primo maggio è diventato un appuntamento cult per chi ama andare in vacanza e giocare a tennis.

E, ditemi un po’ voi: chi non ama andare in vacanza e giocare a tennis? Ok, pare scontato che la formula sia apprezzata. La sostanza parla di un paio d’ore con maestri FIT dalla comprovata esperienza. Montanari ha girovagato per tutte le maggiori accademie del Mondo, da quella mitica di Bollettieri per finire a Barcellona, a casa Sànchez. Intorno si è costruito una equipe di maestri da far invidia a queste stesse accademie.

“In una sola settimana non vogliamo certo stravolgere la tecnica di nessuno – dice Montanari. La nostra intenzione è dare dei validi suggerimenti, ritoccare quello che già si conosce e impostare un lavoro che poi si può proseguire a casa”

Vuoi che sia finita qui? Neanche per idea. Finite le ore di lezione si passa ai tornei, divisi per livello di gioco. E’ un stage-vacanza ma un pizzico di agonismo (e talvolta anche qualcosa in più di un pizzico) è bene accetto. Il tutto in una cornice di sole, mare, spiegge, centro benessere eccetera eccetera. A Maranello è meglio lasciare la Ferrari.

Lorenzo Cazzaniga

 

 

Come nasce Gotennis

Lo spiega questo articolo apparso sul Gotennis Magazine 2012, sempre a firma di Lorenzo Cazzaniga

Nato a Modena, Filippo ha cominciato la sua carriera nel 1984 quando riuscì a resistere ad un anno di convivenza col maestro Antonio Rasicci, una sorta di sergente Hartman in Full Metal Jacket, per conseguire l’ambita targa di Maestro di tennis. Ma è nel 1988 che il maestro Montanari viene folgorato sulla strada di Bradenton, dove il buon Nick Bollettieri aveva aperto quella che al principio era un piccolo centro tennis e poi è diventata la più grande e famosa accademia del mondo.

“Ero a casa di amici vicino a Ravenna – ricorda Filippo – e guardavamo la finale del torneo di Forest Hills trasmessa da Tele Monte Carlo. Giocava Agassi contro Živojinović e rimasi impressionato”.

Durante la premiazione venne chiamato in campo l’allenatore del Kid di Las Vegas. Già, proprio Nick Bollettieri. Un tipo dall’atteggiamento ammaliatore, sufficiente a convincere Filippo a correre in agenzia e acchiappare il primo volo per la Florida. “Male che vada imparerò l’inglese” pensava Filippo. Per due anni rimase là. E mentre nel giugno 1989 il mondo cominciò a conoscere quel ragazzotto dai lunghi capelli biondi e i calzoncini in jeans, Filippo (insieme ad altri tre maestri) aprì la prima succursale italiana della Bollettieri Academy.

Oddio, Lodi, piccola cittadina alle porte di Milano, non era Bradenton, piccola cittadina alle porte di Miami. Tuttavia i risultati non tardarono a venire, con diversi campioni italiani presenti al centro: Sara Ventura e Dario Sciortino per citare i due più vincenti. Sempre attento a sfruttare l’occasione di crescere professionalmente frequentando i top coach del circuito mondiale, Filippo si accasa a Moncalieri, due passi da Torino, al Circolo delle Pleiadi. Inizia a collaborare con Riccardo Piatti e Eduardo Infantino, prima di far ritorno a casa, allo Sporting Club di Sassuolo. Poi si sposta alla Polisportiva di Maranello, diventa Tecnico Regionale ma soprattutto (ed è quello che più ci interessa) crea Gotennis.

Devo ringraziare Andrea Posani, un amico che ho conosciuto negli States e che mi ha convinto ad aprire un sito internet per promuovere le mie attività.

Filippo Montanari

Con l’aiuto di Marcello Targi prende vita il sito filippomontanaritennisprojects (siamo nel 1997, agli albori di Internet). Ma anche senza consultare un grande esperto di marketing, un anno dopo Targi propone a Filippo un nome più breve: Gotennis.

Si comincia promuovendo varie accademie nel mondo, quindi un circuito di tornei giovanili e infine stage di tennis dedicati agli appassionati di ogni livello. Insieme a lui, nella prima tappa della primavera 2003 di Ischia, ci sono i maestri Gianfranco Menga e Patrizia Zagnoli. è passato quasi un decennio e gli stage Gotennis hanno varcato le porte dell’Italia per spingersi in Spagna, Austria, Marocco, Egitto e Tunisia.

Oltre diecimila appassionati hanno sfruttato i consigli tecnico-tattici dei vari maestri che si sono alternati a campioni come Andrea Gaudenzi, Omar Camporese, Raffaella Reggi e Gianluca Pozzi. Sky Sport ha trasmesso reportage da mezza Europa rendendo famosi alcuni dei nostri gotennisti che a loro volta sono stati vivisezionati tennisticamente dalla videocamera di Danilo Pizzorno, l’ultima perla degli Stage Gotennis. Una Gotennis che dal 1998 anni è cresciuta in maniera costante, mantenendo però un punto fermo, la vera forza di questo movimento: il maestro Filippo Montanari.

 

Lorenzo Cazzaniga

Perché viaggiare con Gotennis?

12 mesi di vacanze

Gotennis ti offre un ricchisimo calendario di stage vacanza per decidere dove e quando migliorare il tuo talento.

» CHI SIAMO

Grandi contenuti tecnici

Gotennis soddisfa le esigenze dei tennisti di ogni livello grazie ai contenuti tecnici appresi dalle migliori Accademie del Mondo.

» COSA FACCIAMO

Disponibilità e sorrisi inclusi nel prezzo

Dal 1998 cerchiamo di accontentare tutte le esigenze e di farvi apprendere col sorriso.

» SCOPRI IL TEAM

Gotennis Travelling Team

Maestri, insegnanti, appassionati e sorridenti. Chi sul campo, chi dietro una videocamera o davanti a un computer. Insieme per farvi migliorare con il sorriso.

 

Cosa fa Gotennis?

Stage Vacanza

Per single, coppie, famiglie di tutti i livelli di gioco. Weekend o settimane di apprendimento per tutti i livelli di gioco con percorsi tecnici per ogni esigenza.

Clinic per adulti e ragazzi

Le migliori Accademie e Tennis Camp in Italia, Spagna, Inghilterra e Usa per chi vuole migliorare il proprio talento e apprendere le lingue. 

Biglietti per i Grandi Tornei

Gotennis ti offre da sempre i migliori pacchetti hotel + biglietti per i Grandi Tornei del Circuito: Monte-Carlo, Foro Italico di Roma, Wimbledon, ATP Finals 

inizia qui
1
Una info al volo?
Ciao! Se hai bisogno mandaci un messaggio senza impegno